Decreto del Gran Maestro n.: 01/2018

- Viste le risultanze dei lavori degli ultimi Consigli Magistrali tenutisi nel 2017 e 2018;

- considerata la necessità di maggiormente strutturare ed organizzare gli organismi del S.O.S.J.J., nonché di meglio definire sia le procedure di accesso, che di permanenza, nonchè i regolamenti relativi e quanto necessario per la vita del S.O;

- valutate le richieste dei Luogotententi, dei Prefetti, dei Gran Priori Generali, e di altri, relative alla esigenza di aggiornare la struttura gerarchica del "Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme *World Confederation* Cavalieri di Cipro, Rodi, Malta, San Pietroburgo", per rendere più snelle sia la struttura militare, che la diplomatica e amministrativa del S.O.;

- definito l’assoluto interesse per il S.O. di attuare delle modifiche legislative e regolamentari urgenti, a valere dall’anno in corso per il prossimo futuro;

con il presente, a valere a tutti gli effetti da oggi 10 aprile A.D. 2018,

S.E. il Gran Maestro DECRETA:

1) Eleggibilità dei Cavalieri per il Consiglio Magistrale e regolamentazione.

  1. a) Sono membri effettivi “a vita” di detto organismo, se esistenti nei gradi ed in conformità ai regolamenti, il Gran Maestro, i Luogotenenti, i Prefetti, il Segretario di Stato, Il Gran Cancelliere, i Gran Priori Generali.
  2. b) E' facoltà del Gran Maestro e dei Luogotenenti presentare 2 candidati cadauno per il C.M., mentre i Prefetti, il Segretario di Stato, Il Gran Cancelliere ed i Gran Priori Generali solo 1.
  3. c) Possono essere “eleggibili” tutti i Cavalieri, (in regola con i regolamenti, la disciplina ed i tesseramenti annuali), che rappresentano una realtà locale (esempio priorato, balivato, commanderia, gruppo, etc.) solo se effettivamente residenti, domiciliati e/o presenti nel territorio che dovranno rappresentare. In particolare un Cavaliere, inserito in una regione o nazione che varia la propria domiciliazione di appartenenza, non può essere inquadrato e/o eletto per altro luogo geografico, se non ha ottenuto la stabile residenza da oltre 5 anni in quel territorio.
  4. d) Ogni priorato (qualunque sia la propria struttura), può segnalare 4 eleggibili, ogni balivato 2; mentre le commanderie e le Regioni ne possono segnalare 1 cadauna, (solo se le stesse sono composte da un numero di almeno 25 membri, tra Cavalieri e Nobil Donne, in regola con i tesseramenti annuali). A tutto ciò ne consegue che il numero totale dei componenti di questo organismo è fluttuante per ogni legislatura, ma comunque il numero massimo totale non può superare 60 unità.
  5. e) La durata del Consiglio Magistrale, a valere dalle prossime elezioni dell’anno 2018, sarà di 4 anni solari. E’ determinato lo spostamento della validità dei pieni poteri di questo organismo politico, legislativo ed amministrativo (appunto di quello in scadenza nel mese di aprile di tale anno) all’autunno dello stesso, con le opportune elezioni che saranno indette. Ogni componente di questo organo istituzionale rappresenta l’elettorato e chi l’ha presentato; deve operare nell’interesse e per il bene sia del S.O. che del Principato amministrato. Un membro può assentarsi senza valida, motivata e documentata giustificazione, per un massimo di 3 (tre) sedute in una legislatura, perdurando tale status, questi decade automaticamente.
  6. f) Ai componenti del Consiglio Magistrale, nelle qualità secondo il grado, l’impegno, il tempo impiegato, etc., e per le loro specifiche attività quando e se richieste, compete un gettone di presenza ed il rimborso delle spese effettivamente sostenute, a presentazione dei giustificativi.
  7. g) Quanto qui inserito, in relazione alla eleggibilità dei Cavalieri per il Consiglio Magistrale, modifica e sostituisce la precedente regolamentazione.

 

2) Riapertura dei termini del tesseramento 2018: in conseguenza alle modifiche apportate con il precedente punto 1, si riaprono i termini del tesseramento 2018 fino al 30 luglio p.v. e, quanti saranno in regola con il versamento della quota annuale a tale data, potranno regolarmente votare alle prossime elezioni politiche di autunno.

 

3) Censimento dei Cavalieri e delle Nobil Donne: si rende indispensabile censire gli attuali aventi diritto di arme, di titoli, di onore, di ereditarietà, di cittadinanza, e di quanto relativo, in seno al S.O. ed al Principato. Pertanto tutti i Cavalieri e Nobildonne sono invitati a completare e trasmettere alla segreteria di Roma, il modello di CENSIMENTO, entro e non oltre il 30 luglio 2018.

 

4) Istituzione dei gradi subalterni dei Cavalieri e delle Nobil Donne:

a) nel regolamento attuale, in vigore da centinaia d’anni, è previsto che uno scudiero (grado preparatorio per il Cavaliere effettivo) qualora non completasse il ciclo e non potesse ottenere quindi l’investitura, non avrebbe nessun diritto, trascorso un anno di sospensione. Rendendosi opportuno fare chiarezza e chiudere una annosa problematica nel merito, con il presente atto viene contestualmente istituita la “carriera dei sottoufficiali” del S.O. -.

b) Possono accedere a tale carriera tutti coloro che, istituiti scudieri (o equitem ad experimentum ) nel passato, non hanno poi avuto nessun ulteriore passaggio di grado ed hanno quindi perso ogni diritto. Questi dovranno fare semplice domanda al Consiglio Magistrale entro il termine del 30 luglio p.v.

c) I gradi della carriera dei sottoufficiali vengono stabiliti, nell’ordine: scudiero, attendente, comandante di campo. Il sottoufficiale può principalmente essere inserito negli elenchi dei volontari, nei servizi ed altro. Mantiene a tutti gli effetti la titolarità di “cavaliere”, ma non può accedere (avendo rifiutato ogni continuità di carriera da “ufficiale”) ad ulteriori titoli cavallereschi (es.: grandufficiale, commentatore, etc.)

d) Per le spese di segreteria e di gestione, nonché per contribuire alle maggiori spese del S.O., stante che comunque tutti i membri ne sono obbligati, ai sottoufficiali viene richiesto una “donazione” annale minima di almeno 50 €uro.

Per Nostra Volontà

 

Roma, 10 aprile A.D. 2018

                               Il Gran Maestro

                                                                                                           S.A.S. Cesare Sebastiano  F. G. 

Nostre Presenze

Sito Ufficiale del Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme,  Sovereign Order of Saint John of Jerusalem - Official Site 

Donazioni PayPal

Skype

Skype Me™!

 

 

 

 

 

Capitolo XI° - 2017 Buenos Aires

Sbandieratori - SOSJJ

 

 

--------oOo--------

Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme

World Confederation

--------oOo--------

Sovereign Order of Saint John of Jerusalem

World Confederation

--------oOo--------

Soberana Order de San Juan de Jerusalen

World Confederation

Login

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Utenti on line

Abbiamo 135 visitatori e nessun utente online

Pagina Facebook

Link

 New Malta Principality

 

 

Capitolo 916/2018, Malta 08-12 novembre 2018